Quel Ramo del Lago di Como

Un Viaggio in Auto d'Epoca nelle terre dei Promessi Sposi

Durata Suggerita: 1 giorno (Secondo Giorno Estensione Lecco)

Giorno 1

Si parte subito da Como, splendida cittadina affacciata sul Lago sulla sponda sud-occidentale del Lago, già nota città romanica conserva prestigiosi reperti, imponenti mura di fortificazione e antichi monumenti. Sicuramente di grande impatto è il Tempio Voltiano, omaggio allo scienziato Alessandro Volta, forse il cittadino comasco più celebre, al cui interno si possono trovare cimeli appartenuti al grande uomo di scienza.

Superando la città ci lasciamo trasportare dalle stradine lungolago che ci regalano paesaggi stupendi, incantevoli fino a raggiungere Menaggio, splendida cittadina adagiata sulle rive del lago, con una splendida visuale sul famosissimo paesino di Bellagio.

Dopo aver preso il traghetto da Menaggio giungeremo sulle rive del promontorio di Bellagio. Città ricca di fascino, con una spettacolare veduta sulla ramificazione del lego e come sfondo perfetto l'imponente catena montuosa delle Alpi. La bellezza non è passata inosservata all'estero, la fondazione Rockfeller di New York è proprietaria della Villa Serbelloni, probabilmente uno dei palazzi più belli e sfarzosi del territorio comasco.

E' ora il momento di scegliere se rientrare, dirigendo verso sud al punto di partenza lungo la sponda opposta del lago, o allungare un altro poco con un altro traghetto verso Varenna, paese dal fascino medievale, conosciuto anche per la romantica "passeggiata dell'amore".

Giorno 2

Il viaggio prosegue sulle coste del lago di Lecco per raggiungere l'omonima città, come una vera e propria gemma è incastonata tra il lago e il fiume Adda.

Non ci resta che goderci il caratteristico paesino di Malgrate, noto come la Venezia del Lario, che denota un passato ricco di storia e di palazzi tipici del periodo Visconteo.

Da qui si farà ritorno al punto di partenza attraversando il parco regionale della Valle Lambro.

Le seguenti 3 auto sono disponibili per questo tour senza sovrapprezzo, naturalmente, se desiderate eplorare quest'area con un'auto diversa, basta chiedere!